Come sbloccare iPhone Come sbloccare iPhone

Sbloccare iPhone

Il cellulare iPhone è sicuramente una tra le innovazioni che negli ultimi anni ha rivoluzionato la vita di milioni persone. Definirlo cellulare è riduttivo: infatti si dice che chiunque acquisti un iPhone non possa più farne a meno, diventa una dipendenza. È un compagno di giornata, un contenitore di tutto ciò che ci può collegare al mondo esterno, che ci fa divertire, che ci ricorda cosa comprare e quando farlo, praticamente senza iPhone siamo persi.

E allora se iPhone è già tutto questo, perché modificarlo e perché sbloccarlo? Quali sono i vantaggi? E soprattutto, come sbloccare iPhone? Innanzitutto capire come sbloccare iPhone non è per nulla difficile, bastano un po' di pazienza e un po' di attenzione. Vedremo, passo dopo passo, perché e in che modo decidere di sbloccare il nostro smartphone.

Opportunità offerte

La Apple ha impostato molte limitazioni e restrizioni all'interno di ogni iPhone, che non permettono di utilizzare tutte le potenzialità "nascoste" che esso offre, grazie ad un sistema operativo davvero molto potente però sfruttato, per questo motivo, solo in parte. Con pochi step è possibile entrare in questo mondo sommerso, ed utilizzare appieno il nostro iPhone. Come sbloccare iPhone lo vedremo tra poco, nel frattempo cerchiamo di elencare i vantaggi dello sblocco: tante nuove app, non presenti nell'App Store di Apple, che vengono messe a disposizione da Cydia, una sorta di store alternativo, che ospita, come detto, app restricted dallo store ufficiale, oltre ad offrire svariati tweak (le applicazioni di Cydia) gratuiti che altrimenti sarebbero a pagamento. Grazie ai tweak è possibile, ad esempio, modificare, rinominare o cambiare le icone dei singoli file e delle singole app presenti all'interno dello smartphone, oppure visualizzare sia in orizzontale che in verticale le applicazioni su iPhone, funzionalità per ora presente solo su Ipad. Per non parlare della quantità di videogames, nella quasi totalità dei casi a pagamento sull'App Store, disponibili free su Cydia. Senza dimenticare le mappe e i navigatori professionali, immediatamente scaricabili ed utilizzabili su iPhone.

Un dispositivo sbloccato non è solo maggiori apps ma offre tante funzionalità, inimmaginabili nella versione standard, e per questo è importante capire come sbloccare iPhone: ad esempio, è possibile utilizzare il telefono con qualsiasi operatore in qualunque parte del mondo, senza alcun tipo di vincolo. La leggenda metropolitana dell'impossibilità di utilizzare un iPhone americano in Italia è davvero una diceria, e il suo sblocco ha un duplice vantaggio: infatti è possibile comprare iPhone all'estero, nei paesi in cui magari si può sfruttare un cambio favorevole dell'euro, per poi utilizzarlo in Italia. Allo stesso modo, un iPhone italiano, è utilizzabile con qualsiasi compagnia in qualsiasi paese estero.

I vantaggi

Stiamo per conoscere come sbloccare iPhone ma i vantaggi non sono finiti: infatti una stranezza della versione official di iPhone è data dall'impossibilità di scambiare file via Bluetooth a dispositivi non Apple. Una limitazione che dopo lo sblocco non sarà più attiva, grazie a Celeste 2, un tweak specifico disponibile su Cydia. Infine non dimentichiamo la possibilità di personalizzazione che offre un iPhone sbloccato: temi customizzabili, colori della tastiera estrosi, e modifica della struttura della schermata di blocco. Un bel modo per differenziare il proprio smartphone dagli altri.

Questi sono, in sintesi, le funzionalità e i vantaggi di un utilizzo completo del sistema operativo che la Apple ha deciso di limitare. Volete sapere come ottenerli e quindi come sbloccare iPhone? Vediamo come procedere.

Innanzitutto parleremo di come sbloccare iPhone aggiornato al firmware dal 7.0 in avanti, grazie ad un tool, Evasi0n7, disponibile sia per Windows che per Mac. È possibile eseguire lo sblocco iPhone anche tramite un altro programma freeware disponibile in rete, Absinthe, ma in questo caso è necessario preliminarmente eseguire il backup di tutti i dati presenti sul nostro telefono, per poi riportarlo alle impostazioni di fabbrica, cancellando quindi tutti gli aggiornamenti, i dati e le impostazioni inserite. Quest'ultima procedura è un po' più lunga e complessa rispetto alla prima, e quindi cercheremo di capire passo dopo passo come si fa attraverso il tool Evasi0n7.

Il back up dei dati prima di tutto

Prima di partire è consigliabile effettuare una sincronizzazione e un backup con iTunes e iCloud: non è necessario come nello sblocco con Absinthe, ma comunque è bene effettuarlo per evitare di avere spiacevoli sorprese a sblocco avvenuto. Una volta backuppato il telefono, è necessario scaricare Evasi0n7 sul computer. Il software è disponibile a questo indirizzo internet (www.downloadevasion.org), una volta completato il download è possibile far partire l'applicazione. Completata l'installazione è venuto il momento di collegare il dispositivo mobile al pc, e far partire lo sblocco attraverso il tasto Jailbreak che apparirà a video. In automatico si attiverà il processo di aggiornamento iPhone, senza che l'utente esegua altre operazioni. Siamo quasi a metà dell'opera del nostro processo, i primi passi per capire come fare lo sblocco iPhone sono stati eseguiti.

Concluso il processo automatico di aggiornamento, iPhone dovrà riavviarsi (sempre in automatico) in modo da poter ricevere correttamente i files di sistema che Evasi0n invierà al dispositivo. Non preoccupatevi nel caso vediate IPhone spegnersi e accendersi più volte. Infatti il processo di carico del loader può avvenire in più fasi, e il procedimento potrà richiedere diversi minuti. L'importante è non intervenire manualmente sul cellulare per non inficiare i processi a valle del caricamento: per poter effettuare le fasi che vedremo di seguito sulle modalità d'azione di come fare è fondamentale non modificare nulla, e attendere che l'upload si concluda completamente.

A trasferimento terminato tutto è pronto per l'installazione del programma direttamente su iPhone. Lanciamo l'app appena caricata senza staccare il cellulare dal computer. In questo momento stiamo per accedere ai server esterni dell'applicazione, permettendo così il caricamento di Cydia. Ma cos'è Cydia? Come spiegato ad inizio guida, prima di inoltrarci nei passaggi di dettaglio su come si fa lo sblocco iPhone, abbiamo citato Cydia, il nostro store alternativo al classico store di Apple, in cui trovare migliaia di applicazioni, alcune non presenti nel negozio ufficiale, altre gratuite, con un bel risparmio sui costi di acquisto.

Ma continuiamo a capire come andare a farlo definitivamente. Cydia verrà installato automaticamente, si dovranno soltanto dare alcuni click su "Avanti" che compariranno sullo schermo del computer, null'altro. Completata quindi l'installazione, non avremmo più sul display del cellulare l'icona riferita a Evasion7, ma soltanto l'icona della neo installata Cydia. Il processo di sblocco del nostro IPhone è così giunto al termine, ora è tempo di navigare all'interno di Cydia per aprirci al mondo che ci siamo appena costruiti con questa guida sullo sbloccaggio iPhone con IOS 7.

Riepilogo

Riepilogando: la guida ha introdotto i motivi per cui modificare tramite Jailbreak il nostro smartphone, ha spiegato come fare passo dopo passo, ora cercheremo di entrare maggiormente nel dettaglio delle potenzialità che Cydia ci offre. All'interno del nuovo repository si possono trovare centinaia di soluzioni per personalizzare al massimo il cellulare. Cydia è suddiviso in categorie, di immediato utilizzo e di facile navigazione. Vengono proposte le novità delle applicazioni caricate di recente, e vengono notificati, proprio come avviene all'interno dell'App Store, gli aggiornamenti su applicazioni scaricate ed installate in precedenza, il tutto gestito attraverso il Manage Account. Alcune differenze rispetto alla facilità di utilizzo dell'App Store però ci sono, come ad esempio nell'installazione dei programmi. Un processo leggermente più elaborato ma comunque intuitivo, in 4 passaggi.

Ma quali app davvero interessanti si possono trovare in Cydia? Abbiamo visto come si fa attraverso Evasi0n7 (esistono guide per capire come farlo attraverso altri programmi, ma il processo sopra descritto è di sicuro il più semplice e veloce), abbiamo visto come utilizzare Cydia, ora è il momento di capire le vere chicche offerte dal nuovo store. Tutta questa fatica per capire come si fa lo sblocco iPhone e poi? Uno dei tweak più in voga è Velox, che come si può intuire dal nome, velocizzerà l'interazione con lo smartphone: non sarà più necessario aprire le app per eseguire ma basterà un rapido slide su di esse, e direttamente nella home un'opzione rapida sarà a completa disposizione. Oppure VideoPane che permette di gustarsi ogni video, ad esempio di YouTube, potendo poi navigare comodamente nelle altre app del telefono. Tutto il resto sarete voi a doverlo scoprire.

Insomma, direi che aver visto e capito come si potrà fare possa avere indubbi vantaggi. E se tutto questo non basta? Un'ultima buona ragione per capire come effettuare uno sblocco iPhone può essere questa: RecognizeMe, il riconoscimento facciale per sbloccare il cellulare senza più bisogno del pin.

Come effettuare la rimozione delle limitazioni iPhone tramite Jailbreak è stato ampiamente spiegato, ed inoltre, sul nostro sito troverete tutte le altre informazioni su come togliere i blocchi ad iPhone stranieri ed utilizzarli con altri operatori.

Come sbloccare iPhone